Alaior

Il pittoresco villaggio di Alaior nella campagna minorchina è un tempio delle tradizioni isolane, come feste paesane e formaggio tipico. Da esplorare!

Nel centro dell’isola si trova Alaior, un borgo pittoresco che si sviluppa intorno alla chiesa principale. Con un ricco patrimonio monumentale, la città vecchia è un posto idilliaco per passeggiare ma anche il suo territorio è uno scrigno tutto da scoprire, bellissimo e ricco di spiagge mozzafiato come Son Bou una di quelle da non perdere nel corso del vostro soggiorno a Minorca.

Piccoli negozi, caffè, bar e ristoranti animano il centro storico medievale, un vero labirinto di strade strette. Sulla piazza cittadina è allestito un parco giochi per bambini.

La sua scenica campagna è ideale per escursioni in bicicletta o a cavallo, per esempio lungo il percorso che porta dalla Ermita de San Llorenc  a Binixems.

Alaior è una città tradizionalmente agricola, cresciuta intorno produzione di latte e al calzaturiero, e da qui proviene il formaggio tipico dell’isola di Minorca. Ogni anno, a fine marzo, gli allevatori minorchini si radunano a Alaior per la fiera dell’agricoltura mentre il 10 di agosto si celebra la festa del patrono, San Lorenzo, con corse di cavalli e carrozze addobbate.

Cosa vedere vicino Alaior

  • L‘Esglèsia de Sant Diego ha una facciata semplice ma arricchita da un portale in stile barocco.
  • Le Cases Consistoriales ospitano il municipio di Alaior dove il primo Consiglio comunale si tenne nel 1672. Al pian terreno vengono ospitate mostre e convegni.
  • L’Esglèsia de Santa Eulalia ha dei muri perimetrali simili ad una fortezza e la facciata in stile barocco.

Mappa

Alloggi Alaior

Cerchi un alloggio a Alaior?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Alaior
Mostrami i prezzi